Corso di Linguaggio del Corpo

Categories: Corsi


Iscriviti subito compilando il FORM

Sedi: PADOVA, ROMA, MILANO – calendario da definire


DESTINATARI:

Il Corso di linguaggio del corpo è rivolto a chiunque desideri migliorare o affinare le proprie abilità comunicative sia sul piano personale sia su quello professionale. Un elenco di massima di coloro a cui questo corso è indirizzato è il seguente: Appassionati della Materia, Addetti alle Relazioni Pubbliche, Consulenti, Promotori Finanziari, Manager, Assistenti Sociali e Sanitari, Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Medici, Sociologi, Studenti di Psicologia, Medicina e Psichiatria, Educatori, Insegnanti, Pubblicitari, Commercianti, Liberi Professionisti, Studenti Universitari, ecc.


OBIETTIVI:

. Scoprire chi abbiamo di fronte e svelare i suoi lati nascosti
. Migliorare o cambiare i propri rapporti interpersonali
. Svelare le menzogne
. Capire dal linguaggio del corpo dell’interlocutore cosa pensa veramente l’altro di noi
. Riconoscere i segnali dell’attrazione fisica
. Conoscere fatti e intenzioni dell’interlocutore senza che ce ne parli
. Trovare sempre argomenti e parole per coinvolgere ed interessare
. Conoscere se stessi


QUOTA DI PARTECIPAZIONE: Il costo del corso, le modalità di pagamento e le eventuali egevolazioni vanno richieste compilando il FORM sotto oppure scrivendo all’indirizzo: info@linguaggiodelcorpo.it Durata e modalità di Svolgimento: Un Week-End intensivo (sabato-domenica) con orario:”10 -12/13.30 -18.30 entrambe le giornate; per un totale di 14 ore didattiche.


CONTENUTO DEL CORSO:
Toccarsi i naso, passarsi la lingua sulle labbra, portare il busto in avanti da seduti o portare una mano sulla nuca sono alcuni esempi di tutti quei segnali che produciamo senza sosta, senza consapevolezza e in modo del tutto involontario con il corpo.
Comunemente ignoriamo questi piccoli gesti e anche se ci dovessimo fare caso non diamo loro nessun significato o valore.

Osservazioni, studi e ricerche rigorose hanno portato a decodificare questi segnali e a capire che proprio sulla base di questi comportamenti così sottili sviluppiamo atteggiamenti di simpatia o antipatia a pelle e perfino sentimenti di attrazione, amore e odio Comprendere questa dimensione non si limita ad una conoscenza dei gesti più comuni (cosa per cui potrebbe bastare un libro), ma soprattutto a scoprire qual’é la “grammatica” di questi segnali; cioé da cosa hanno origine, in quali condizioni si manifestano e come si collegano con gli stimoli (parole o comportamenti).

In tempi recenti abbiamo potuto individuare con precisione le strutture cerebrali che coordinano questi messaggi. Sappiamo inoltre quale funzione hanno queste strutture e come elaborano gli stimoli: questo ci ha fatto fare un grosso passo avanti nell’anlisi della comunicazione non verbale e del modo giusto di interpretarla.

Conoscere solo i segnali sarebbe come disporre di un kit di montaggio senza le istruzioni per mettere assieme i pezzi e nemmeno gli attrezzi per farlo. Gli attuali studi della neuropsicologia della comunicazione non verbale ci hanno fornito proprio questi strumenti.
Ora queste conoscenze sono accessibili a chiunque grazie ad un corso di facile apprendimento e dai risultati immediati.

La frequenza del corso di Linguaggio del Corpo ci rende abili e disinvolti nei rapporti sociali; ci fa diventare più persuasivi e accattivanti nelle interazioni private e professionali; ci fa acquistare prestigio, popolarità e fascino. Questo seminario insegna a distinguere le variazioni minime del comportamento e a comprenderne il significato.

Questa consapevolezza da modo di gestire al meglio la propria interazione e il dialogo in ogni situazione e in qualsiasi tipo di relazione interpersonale.
Sapere cosa vogliono dire azioni come sfregarsi il naso, passarsi la lingua sulle labbra accarezzarsi i capelli, ecc. fornisce una chiave di lettura per renderci conto all’istante dell’impatto emotivo di una nostra azione o argomentazione: possiamo sapere se viene gradita dalla persona con cui parliamo o se le suscita un senso di fastidio o di tensione.
E soprattutto possiamo comprenderlo prima ancora che l’altro ne diventi cosciente!

Vien da sé che possiamo quindi modellare discorso e atteggiamento in modo da adattarli alle effettive reazioni emozionali dell’interlocutore, facendo sì che lo stare con noi sia vissuto come un’esperienza piacevole e stimolante!

Il seminario è completato da numerose esercitazioni pratiche, così da prendere mano con queste tecniche già durante lo svolgimento delle lezioni.


Durata e orari del corso Un Weekend intensivo (sabato-domenica) con orario:”10 -12/13.30 -18.30 entrambe le giornate; per un totale di 14 ore didattiche.


1a Giornata: SABATO

Mattina: 10ºº – 12ºº

. Comunicare senza parole
. Come l’Espressione corporea influenza le Relazioni umane
. Segnali “silenziosi” ed Emozioni
. Messaggi Logici e Analogici . Le Regole della Comunicazione analogica
. Come leggere i messaggi non verbali: Stimoli, Reazioni e Contesto
. Quando è essenziale capire cosa ci rivela il Corpo
. La comprensione intuitiva del linguaggio del corpo
. Usare il linguaggio del corpo per conoscere se stessi e superare i propri conflitti
. L’amigdala: il cervello primitivo e il suo ruolo fondamentale nel linguaggio del corpo

Pomeriggio: 13³º – 18³º

. Regole ed esempi di come funziona il linguaggio del corpo
. Il comportamento non verbale al primo incontro
. La distanza interpersonale
. La stretta di mano
. I segnali che indicano disponibilità e indisponibilità ad interagire
. Come sviluppare la capacità di cogliere i segnali non verbali
. Analisi di foto e filmati


2a Giornata: DOMENICA

Mattina: 10ºº – 12ºº

. Il linguaggio del corpo nella conversazione
. Come leggere e utilizzare i segnali colti nel corpo dell’altro
. Le classi di atti non verbali
. Segnali di tensione emotiva: * Ansia * Paralisi * Autoconforto * Segnali di fuga
. Analisi di foto e filmati – Segnali di rifiuto: * Contrarietà * Antagonismo e competività * Ostilità *
. Analisi difoto e filmati

Pomeriggio: 13³º – 18³º

. Segnali di rifiuto: * Contrarietà * Antagonismo e competività e Ostilità *
. Analisi fi foto e filmati
. La neurobiologia del piacere e il suo valore nelle interazioni umane
. Segnali di piacere: * Apertura * Gradimento * Attenzione e interesse * Segnali di intesa
. Analisi di foto e filmati
. Esercitazioni pratiche

 

  1. (obbligatorio)
  2. (inserisci una mail valida)
  3. Captcha
 

Ai sensi dell’Art.10 della Legge 31/12/96, recante disposizioni a tutela della persona e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, si informa che i dati che verranno forniti non saranno ceduti a terzi.

I Commenti dei Partecipanti

Caro Marco, non so se si ricorda di me, ero presente al corso di linguaggio del corpo a Milano il 5 e 6 novembre. Volevo semplicemente lasciarle il mio Feedback proprio qui. Il corso mi è servito veramente molto, ne sto vedendo i frutti nella vita di tutti i giorni!
(Dario Castrogiovanni, 7 dicembre 2011).

[…] Sono stato onorato della possibilità di parlare con l’autore dei libri dei miei studi e chiedere dei miei dubbi[…]. È stata un esperienza molto positiva e grazie a te continuerò, è un piccolo passo verso la ricerca della serenità e verso la mia autorealizzazione spero, capire come funziono, tu mi hai dato i mezzi e volevo ringraziarti personalmente di una cosa che non so se sai di dare. Non sono un lecchino, spero di non darti una cattiva impressione, ma oltre i miei genitori non ho mai avuto nessuno che credesse in me e trovare persone come te e quelle del corso come davide che addirittura mi incitano a proseguire e mi spingono come te a continuare, che ho buone capacità per me è una novità una sensazione nuova.
Chiedo scusa se sono stato troppo invadente ma sentivo il bisogno di ringraziarti.
Attendo con ansia corsi più avanzati.

Michele M. (su facebook).

Buongiorno Marco! Grazie ancora per la tua professionalità e serietà!
Il corso mi è veramente piaciuto … ed incontrare un autore che seguo dal ’97 è comunque un bel passaggio!

Piercarlo Romeo (su facebook).

Grazie a te…..riconosco ciò che gli altri pensano di tener nascosto….senza accorgersi invece di essere smascherati ancor prima di iniziare a parlare !Ricordo ancora i seminari grazie ai quali ci siamo conosciuti e i mille esercizi e le tecniche ai quali ci hai sotto posto nelle varie full-immersion. Grazie Marco Pacori: te ne sarò sempre grato.
Giorgio Ragno (su facebook).

[…] ringrazio il cielo di aver fatto il corso con te. Ho dei risultati non ottimi … di più!!!! I tuoi insegnamenti sono sacri. Li uso nel mio lavoro … mi occupo di recupero di recupero crediti. Comunque, quello che mi hai insegnato/trasmesso lo uso nella vita privata, sul lavoro, in famiglia.. ovunque.
BJ Buggy (su facebook).