Scopri se ci stà

Categories: Articoli, Articoli sul linguaggio del corpo, In evidenza

I segnali della seduzione

I segnali della seduzione

ForMen magazine, 24 marzo 2005, pag, 126-131 – intervista a Marco Pacori.

Una volta era facile: se lei accettava l’invito dell’uomo ad andare in balera significava “ci sto”; se accettava un anellino, anche di latta, significava “ti sposo”.

Ora con le donne invece è un vero casino: si fanno portare casa alle 6 del mattino dopo la discoteca ma al 90 per cento dei casi è solo perché vogliono andare a dormire; vedono che tì mangi lo stipendio per far loro regali, ma lo ritengono un gesto di disinteressato amor cortese; molli la tua fidanzata per una tipa che ti corteggia sfacciatamente e questa ti rivela che lo ha fatto solo per conoscere il tuo amico.

E così quando tu provi a batter cassa ti prendi la musata contro la porta.

Impara a leggere!

Oggispiega Marco Pacori, psicologo e psicoterapeuta, galateo e buone maniere non sono più garanzia di successo con le donne. Per capire se la ragazza da poco conosciuta ai ristorante o la tua vecchia amica di quartiere prova un certo interesse per te devi imparare ad interpretare il suo linguaggio corporeo. Ogni volta che una donna – ci sta – , infatti invia inconsapevolmente dei chiari messaggi attraverso i suoi movimenti, certi comportamenti”.

Non sopravvalutarla!

Il problema è che gli uomini se la cavano maluccio nell’arte di leggere il corpo femminile che parla. L’errore più comune? “Sopravvalutare le intenzioni sessuali di una donnacontinua Pacori. “In sostanza, l’uomo tende a prendere per inviti o per disponibilità sessuale quelli che sono solo messaggi amichevoli. Questo perché l’uomo tende a pensare che gli altri (in questo caso le donne) la pensino come lui». Un altro sbaglio frequente è quello di voler sempre chiedere.

Diventa uomo Denim

L’uomo non ha quelle sottigliezze e quelle malizie che caratterizzano il comportamento femminile, e quando vuole procedere in un rapporto (per esempio dal passare un braccio attorno alla spalla al baciare) si trova spesso a domandare il – permesso – alla partner“, puntualizza Pacori. Se solo fosse più attento, si accorgerebbe che la donna dà mille indizi che suggeriscono sul da farsi», Ma tu questi errori non li commetterai, perché attraverso i 10 comandamenti di queste pagine imparerai a decifrare tutte le sfumature del linguaggio del corpo femminile.

Paese che vai

Attento: il linguaggio del corpo per farti capire che lei ci sta può variare drasticamente da un Paese all’altro. Ecco alcuni esempi …

Polinesia: l’uomo avvicina il viso a quello della donna per respirare il suo profumo. Ocenia: lei si fa annusare voluttuosamente il collo.
Paesi scandinavi: se tu le piaci ti guarda con distacco e freddezza glaciale.
India: non ci si bacia pubblicamente, anzi il bacio è sconveniente (nei film è censurato).
Groenlandia: naso contro naso e naso contro guancia.
Indonesia: il bacio si phiama “mitakuku” e gli amanti si mordicchiano a vicenda le ciglia.

Vediamo quindi, con l’aiuto del Dott. Pacori, un decalogo di segnali di attrazione e le “contromisure” da prendere.

Lei ci sta (e non te lo manda a dire …)

segno_di_spunta Fa la passerella: si alza, gironzola, insomma si mette in mostra con gesti lenti. Ti sta dicendo: «Guardami, sono qui».
       Avvicinati: lei vuole che tu prenda l’iniziativa accorciando le distanze.

segno_di_spunta Valuta la mercanzia: se resta a un metro di distanza da te, ti sta valutando per vedere se le piaci veramente. È sicura di sè.
      Guardala: probabilmente hai colpito la sua attenzione, il cerchio si stringe…

segno_di_spunta Balla davanti a te: in discoteca oppure chiede da bere se siete in un locale, protesa in avanti. Vuole farsi guardare meglio.
      Fatti sotto: ballare davanti a qualcuno esprime estrema disponibilità e sensualità.

segno_di_spunta È come un girasole: siete vicini e lei orienta i piedi o le ginocchia verso di te. Il messaggio è chiaro e lampante: “Mi piaci”.
      Non rovinare tutto, facendo la piovra tentacolare. Aspetta il momento giusto.

segno_di_spuntaInizia a parlare e se ti risponde con velocità e disinvoltura, i giochi sono fatti. Lei vuole approfondire la conoscenza.
      Mostrati interessato: non fare il filosofo con argomenti troppo difficili e punta all’attacco.

segno_di_spunta Ti guarda la bocca: inizia il gioco degli sguardi e lei, mentre tu le parli, non ti toglie gli occhi di dosso. Significa che le piaci, e anche molto.
      Avvicinati sempre di più, ma non toccarla ancora, anche se muori dalla voglia.

segno_di_spunta Si passa la lingua sulle labbra: é il segnale che cominci a farle un certo effetto. Va benissimo anche se ti guarda da sotto in su, muovendo la testa da un lato.
      Fissala megli occhi! Annuisci, piega il capo da un lato e guardala solo negli occhi.

segno_di_spunta Ti sfiora (per caso): Inizia a toccarti le spalle in modo casuale, se siete in piedi o il ginocchio se siete seduti. Ti sta provocando e vuole che tu reagisca.
      Provaci: avvicinati sempre più e cerca anche tu un contatto casuale.

Per approfondire

segno_di_spunta Ti tocca la cravatta, oppure ti mette a posto il colletto, insomma cerca una qualsiasi scusa per toccarti. È a un passo dal caderti tra le       braccia.
      Inizia la danza… é praticamente fatta, ma non cominciare a toccarla in       zone hot.

segno_di_spunta Ti imita in tutto: fa la scimmia. Se ti tocchi i capelli, se sorridi, lei farà altrettanto. Anche nel regno animale maschio e femmina si        rispecchiano. Hai vinto: stasera non tornerai a casa da solo … come        vedi sapere le lingue serve 😉

Comments

There are no comments on this entry.

Add a Comment

Will not be published

Optional