Quel disturbo ti dice qualcosa

Categories: Articoli, Articoli sul linguaggio del corpo, In evidenza

stress e malattie

Ammalarsi per lo stress

Rossana Cavaglieri, Donna Moderna, n. 17, anno XXIX del 13 aprile 2016, pag. 157-158 intervista a Marco Pacori.

Gli esami del sangue “sballati”, una cistite che non passa e perfino il raffreddore da fieno. Molti problemi di salute possono essere scatenati da conflitti interiori. Lo sostiene un nuovo saggio che suggerisce una maniera diversa di curarsi

Le emozioni, i pensieri, gli stati d’animo possono farti ammalare. Non solo nella mente ma anche nell’organismo che, misteriosamente, ha un collegamento diretto con la psiche. “Oggi sappiamo che mente e corpo sono legati a filo doppio: comunicano grazie a una fitta rete di mediatori chimici, chiamati neuropeptidi” dice lo psicoterapeuta Marco Pacori, esperto in comunicazione non verbale e autore del nuovo libro Il Linguaggio Segreto dei Sintomi (Sperling & Kupfer Editore, 19 euro).

Sotto stress questo sistema si altera e gli organi più deboli ne fanno le spese“, continua Pacori. Ecco allora cosa può succedere e perché. Naturalmente, tutti i disturbi di cui parliamo vanno affrontati e curati dal medico. Ma capire se sono scatenati anche da un problema psicologico può aiutarti a non ricascarci e a guarire prima e meglio.

Hai il colesterolo alto

Se sei sempre nervosa il tuo fegato soffre. “Malattie epatiche, calcoli, dolori possono dipendere da un’overdose di frustrazioni represse. Persino il fatto di avere troppi grassi nel sangue può essere legato a rancori covati a lungo. Succede perché, vivendo costantemente – in trincea -, il corpo continua a secernere ormoni dello stress e colesterolo” sottolinea Marco Pacori.

Ti torna sempre la cistite

Secondo la ginecologia psicosomatica una cistite ricorrente può rivelare che Li senti “invasa nel tuo territorio”. “Ecco perché vuoi – segnare il territorio -, come fanno gli animali con l’urina. Soffrono spesso di cistiti le donne che intimamente avvertono una o più presenze invadenti: un marito soffocante, un capo uffcio assillante, figli o parenti troppo impegnativi” dice la ginecologa Stefania Piloni.

Hai le caviglie fragili

Ti capita spesso ci prendere delle storte? Secondo Jean-Pierre Barrai, osLeopata autore di Comprendere i messaggi delle nostre articolazioni (edizioni Punto d’Incontro), la facilità alle distorsioni può essere segno di instabilità psicologica o affettiva o di un rapporto difficile con la
realtà: piedi e csviglie.infatti, sono un po’ come le nostre radici: se vivi troppo ne la mente le perdi.

Perdi i capelli

Un’improvvisa perdita di capelli, non legata a trattamenti aggressivi o all’uso di certi farmaci, può avere cause psicologiche“, dice Marco Pacori. “Traumi e shock emotivi come un incidente, un lutto, un licenziamento hanno intaccato profondamente il tuo senso di identità, e ti senti come se avessi perso una parte di te. Di solito il diradamento avviene dai tre ai sei mesi dopo il trauma“.

Per approfondire
Il Linguaggio Segreto dei Sintomi

Ti viene il raffreddore da fieno

Dietro a un problema di rinite allergica non c’è solo l’allergia ai pollini. Secondo alcuni studi, certe caratteristiche psicologiche possono aggravare il disturbo. Forse sei una persona inibita, che dipende troppo dal giudizio degli altri. “Il naso è collegato alla parte più istintuale del cervello, il sistema limbico. Con gli starnuti e la difficoltà a respirare il tuo corpo dice che non vuoi ascoltare i tuoi veri impulsi” spiega Pacori.

Per continuare a leggere l’articolo scarica il PDF)