La prospettiva di perdere motiva di più di quella di guadagnare

Categories: Articoli, In evidenza, Notizie Flash

Perdere motiva più di guadagnare

Quando dobbiamo raggiungere un obiettivo, la prospettiva di rimetterci da un incentivo molto più forte dei vantaggi che potremmo tranne a raggiungerlo.

Lo prova uno studio appena pubblicato su “Annals of internal Medicine“. La ricerca condotta dai medici Mitesh Patel, David Asch, Roy Rosin, assieme ad altri colleghi ha voluto verificare l’effetto degli incentivi o delle privazioni in pazienti sovrappeso.

In questo esperimento sono state coinvolte 281 perdono con “qualche” chilo di troppo. Compito dei partecipanti era fare 7000 passi al giorno per 13 settimane. Ad ogni volontario era stato assegnato un budget iniziale di 42 dollari.

Il “plotone” era stato, quindi, diviso in tre gruppi: al primo venivano promessi 1,40 $ ogni volta che avessero raggiunto l’obiettivo; al secondo che sarebbe stata loro sottratta la stessa somma per ogni “occasione mancata”. Infine, all’ultimo gruppo (quello di controllo) non veniva dato ne tolto nulla.

Al termine del periodo esaminato, i ricercatori hanno tirato le somme e hanno fatto una scoperta sorprendente.

Chi pensava di perdere del denaro aveva ottenuto il risultato stabilito molte più volte di coloro che erano stati incentivati con il guadagno: la percentuale era del 50% in più dei secondi.

Insomma, sembra che il “bastone” funzioni davvero meglio della carota!