Search Results for ""

Il rischio di depressione lo vedi dagli occhi

Il rischio di depressione lo vedi dagli occhi

La depressione nella pupillaCosa hanno in comune un orgasmo, lo spremersi le meningi per risolvere un problema matematico e l’assistere ad una scena scioccante? In tutti questi casi, si produce una più o meno evidente dilatazione delle pupille dell’occhio. Il cambiamento nelle dimensioni della pupilla non é, infatti, legata solo alla quantità di luce, ma anche allo stato emotivo: si...

Quando c’è attrazione

Quando c’è attrazione

Segnali di attrazionedi Paola Grimaldi, Focus Extra n. 68, agosto 2015, pag 14-18 – intervista a Marco Pacori. Il tono di voce cambia, le pupille si dilatano e il cuore batte forte forte… Ma non è tutto qui. Ecco che cosa succede nel nostro corpo al momento del primo approccio. Immaginiamo di essere invisibili, di entrare in un locale e iniziare a osservare liberamente le persone ch...

Mani in alto, passano i piedi

Mani in alto, passano i piedi

Il fascino del piede maschiledi Stefania Vitulli, Panorama n. 30 (2566), anno LIII- 29 luglio 2015, pag 94-97 – intervista a Marco Pacori. Li hanno sdoganati i belli di Hollywood e lo dicono persino i neuropsichiatri: sono la nuova zona erogena maschile. Di cui prendersi cura. Ecco come e perché. Ci sono i pionieri, come Albert Einstein, che nell’estate del 1939, in vacanza a Long Isl...

E’ Il cervello che decide quando é ora di “darci una mossa” e quando sederci

E’ Il cervello che decide quando é ora di “darci una mossa” e quando sederci

Il cervello: “avanti, passo!” É risaputo che fare un po’ di movimento, specie all’aria aperta ci rinvigorisce e migliora l’umore. Allo stesso modo, siamo consapevoli che la sedentarietà influisce sul metabolismo, sull’efficienza cardiaca e ci rende più apatici e improduttivi. Chi l’avrebbe mai detto però che movimento e il tempo che passiamo seduti o d...

Gli occhi: una finestra sul sogno

Gli occhi: una finestra sul sogno

Comunicare mentre dormiamoMentre la nostra coscienza si “spegne” nelle braccia di Morfeo supponiamo che anche il nostro corpo taccia. Eppure, le posture che assumiamo nell’addormentarci, i cambiamenti di posizione, le azioni che compiamo in uno stato semi inconsciente continuano a “parlare”. Perfino quando il corpo versa in una condizione di totale atonia (quando sogn...

Quell’irresistibile impulso a grattarsi

Quell’irresistibile impulso a grattarsi

Grattarsi può essere un piacereEssere punti da una zanzara; venire sfiorati da foglie di ortiche e perfino osservare qualcuno che si sfrega vigorosamente la cute induce un senso di prurito e un incontrollabile impulso a grattarsi. Il prurito è una sensazione atipica e, soggettivamente, insopportabile; tanto da essere classificata da scienziati e artisti, che ne hanno parlato, come una delle espe...

Le curve piacciono al cervello

Le curve piacciono al cervello

il cervello é attratto dalle forme ondulateQuando il noto architetto Philip Johnson visitò per la prima volta il “sinuoso” museo Guggenheim di Bilbao, si mise a piangere. “L’architettura non si può esprimere a parole“, avrebbe commentato, “ma con le lacrime“. La stessa commozione viene condivisa da molti visitatori meno illustri; e questa l’esper...

Più sorridi, più sarai felice

Più sorridi, più sarai felice

Sorridi e la vita ti sorrideSorridere é una delle mimiche facciali più diffuse: non c’è popolo che non lo faccia e non ne comprenda il significato. La “scienza del sorriso” in quanto tale è nata con le osservazioni dell’antropologo Charles Darwin. che si rese conto che la causa, le conseguenze e le manifestazioni di quest’azione sono universali. I bambini nati ci...

Curve irresistibili

Curve irresistibili

Le curve femminili hanno un valore biologico Non soprende che gli uomini preferiscano le donne formose e gli italiani non fanno certo eccezione: un sito dedicato agli incontri tra “bellimbusti” e donne sinuose, SugarBBW, con oltre 10 mila adesioni solo nel primo mese, ha condotto un sondaggio al riguardo su un campione di 1000 uomini. L’inchiesta ha messo in luce che le vip più...

Sei di testa o di cuore?

Sei di testa o di cuore?

Il Sè può trovarsi nel cuore o nel cervelloOgni giorni ci troviamo a prendere piccole o grandi decisioni: dalla scelta di lasciare o meno la mancia al barista, di contrarre un mutuo o di chiedere o accettare di sposarci o di andare a convivere. A seconda del tipo di impegno (economico, temporale, sentimentale, pratico, morale, ecc.) tendiamo a farne una questione di calcolo oppure “emotiva...