Articoli

I Misteri dello sbadiglio

I Misteri dello sbadiglio

Sbadigliare é una delle azioni più comuni e frequenti che facciamo nel corso di una giornata. Solitamente, qeusto comportamento si compone di tre fasi: in primo luogo, una lunga presa d’aria; poi, la bocca viene spalancata al massimo e infine , viene emessa una rapida espirazione, che talvolta é accompagnata da uno stiramento. Dopo aver […]

Sei romantico o farfallone? Te lo si legge in faccia

Sei romantico o farfallone? Te lo si legge in faccia

Osservando una faccia possiamo intuire gioie e dolori di una persona. il volto, infatti, grazie alla mobilità dei muscoli pellicciai (legati alla pelle, ma non alle ossa del cranio) e al fatto che questi ultimi si azionano in complesse “geometrie” per manifestare un’emozione o una miscela di stati d’animo é la regione più espressiva del […]

Il modo in cui respiri influenza percezione e memoria

Il modo in cui respiri influenza percezione e memoria

Respirare fondamentalmente è un atto automatico, orchestrato in prima battuta da una delle regioni più primitive del sistema nervoso: il tronco encefalico. La funzione primaria della respirazione é infatti quella di apportare ossigeno all’organismo e di regolare i processi metabolici. Tuttavia, la frequenza e la profondità di inspirazioni e espirazioni può variare anche in risposta […]

Cantare depura il cervello

Cantare depura il cervello

Canta che ti passa, si dice e, in effetti, intonare o fischiettare un motivetto distrae e allieta. Per altro, la ricerca scientifica ampiamente dimostrato che il canto, specie quello corale, induce rilassatezza, migliora l’umore e ci rende perfino più resistenti alle malattie. Chi l’avrebbe detto, però, che sembra abbia la facoltà di potenziare il sistema […]

Dimmi come cammini e ti dirò chi sei

Dimmi come cammini e ti dirò chi sei

Andrea Porta, Airone, anno XXXV, n. 428 del 2 dicembre 2016, pag. 24-27 intervista a Marco Pacori. Camminare è una delle azioni più naturali dell’uomo: impariamo da piccoli, a un anno circa, e lo facciamo per tutta la vita. Camminiamo per andare da qualche parte, ma anche per tenerci in forma o per il gusto […]

Orgoglio … senza pregiudizio: l’espressione non verbale della fierezza

Orgoglio … senza pregiudizio: l’espressione non verbale della fierezza

Anche senza nessuna preparazione, buona parte di noi comprende la mimica facciale, i gesti e le posture che esprimono emozioni come la paura, la rabbia o la sorpresa. Ben più complesso è distinguerle quando ci troviamo di fronte ad espressioni e atteggiamenti che riflettono una miscela di emozioni o quando si presentano in modo parziale […]

Intelligenza corporea: quando il futuro ti appare rosa, il cervello vede in modo diverso

Intelligenza corporea: quando il futuro ti appare rosa, il cervello vede in modo diverso

Le moderne videocamere (ma anche tutti gli smartphone ormai) sono dotate di filtri che danno un effetto retrò, onirico, abbagliante, ecc. alle nostre foto. Quando applichiamo uno di questi filtri, il nostro scopo é adeguare la realtà esterna ad un’immagine che abbiamo in mente. In realtà, però, questo già lo facciamo naturalmente “distorcendo” quello che […]

L’infezione da candida può portare alla depressione

L’infezione da candida può portare alla depressione

La candida (il cui “ceppo” più noto é la candida albicans) é un parassita responsabile della temuta e diffusa infezione genitale (la candidosi), ma sembra parte in “causa” nello sviluppo di disturbi emotivi e nel deterioramento delle facoltà di pensiero. Si tratta di un fungo che si trova naturalmente nel tratto digestivo umano. Già additato […]

Quando la musica ti mette l’umore sotto i tacchi

Quando la musica ti mette l’umore sotto i tacchi

La capacità di comprendere e gestire le proprie emozioni é un fattore determinante della nostra salute mentale. Ad esempio, un ridotto autocontrollo è associato a disturbi dell’umore o a disordini psichiatrici come la depressione. Al riguardo, fa riflettere uno studio dei medici Brian Primack, Jennifer Silk, Christian DeLozier e altri colleghi che ha messo in […]

Ciechi di rabbia … le emozioni possono procurare disturbi alla vista

Ciechi di rabbia … le emozioni possono procurare disturbi alla vista

Quando insorgono disturbi alla vista, per quanto spesso non siano gravi o comunque risolvibili, suscitano spesso un senso di disagio, di frustrazione e sono percepiti come invalidanti. Un problema tutt’altro che trascurabile se consideriamo che quasi tutti, dopo i 45 anni soffrono di un calo dell’acuita visiva. Numerosi studi hanno esaminato l’impatto emotivo procurato dalla […]