In evidenza

Corpo specchio della psiche

Corpo specchio della psiche

Serena Faganello, La Gazzetta di Parma,anno 282, n. 54 del 24 febbraio 2017, pag. 45 intervista a Marco Pacori. “Il carattere dell’uomo è il suo destino» , predica ieratico Eraclito di Efeso nel celeberrimo frammento 119. E, intrecciando l’assennata asserzione greca della responsabilità esistenziale alle recenti scoperte scientifiche in ambito clinico, spunta la somatizzazione. Ossia: […]

Che brutta cera: la salute la si legge dal volto

Che brutta cera: la salute la si legge dal volto

Quando incontriamo o conosciamo qualcuno possiamo possiamo intuire molte cose di lui o lei senza che ce ne parli. Dall’abito e dagli accessori possiamo capire la posizione sociale e anche che tipo di lavoro fa; dalla postura e da dove dirige lo sguardo possiamo renderci conto quanta stima abbia di sé e quanto sia a […]

Dimmi dove ti siedi

Dimmi dove ti siedi

Francesca Tozzi, Silhouette Donna, anno 24, n.2, febbraio 2017- pag. 134-135 intervista a Marco Pacori. A capotavola, al centro o in fondo? La scelta del posto non è mai casuale: rivela molto di te e dei rapporti che hai (o vorresti avere …) con gli altri . Sedersi a tavola è un gesto quotidiano così […]

Il pianto di un bambino é irresistibile … per il cervello

Il pianto di un bambino é irresistibile … per il cervello

Numerose specie animali piangono (perfino i rettili (da qui il modo di dire “lacrime di coccodrillo”); la funzione di questo “sfogo” non é trovare sollievo dalla tristezza o dal dolore, ma semplicemente di lubrificare e pulire l’occhio. L’uomo è, invece, l’unico essere vivente che lo fa per alleviare il dolore emotivo o fisico o come […]

I Misteri dello sbadiglio

I Misteri dello sbadiglio

Sbadigliare é una delle azioni più comuni e frequenti che facciamo nel corso di una giornata. Solitamente, qeusto comportamento si compone di tre fasi: in primo luogo, una lunga presa d’aria; poi, la bocca viene spalancata al massimo e infine , viene emessa una rapida espirazione, che talvolta é accompagnata da uno stiramento. Dopo aver […]

Sei romantico o farfallone? Te lo si legge in faccia

Sei romantico o farfallone? Te lo si legge in faccia

Osservando una faccia possiamo intuire gioie e dolori di una persona. il volto, infatti, grazie alla mobilità dei muscoli pellicciai (legati alla pelle, ma non alle ossa del cranio) e al fatto che questi ultimi si azionano in complesse “geometrie” per manifestare un’emozione o una miscela di stati d’animo é la regione più espressiva del […]

Il modo in cui respiri influenza percezione e memoria

Il modo in cui respiri influenza percezione e memoria

Respirare fondamentalmente è un atto automatico, orchestrato in prima battuta da una delle regioni più primitive del sistema nervoso: il tronco encefalico. La funzione primaria della respirazione é infatti quella di apportare ossigeno all’organismo e di regolare i processi metabolici. Tuttavia, la frequenza e la profondità di inspirazioni e espirazioni può variare anche in risposta […]

Cantare depura il cervello

Cantare depura il cervello

Canta che ti passa, si dice e, in effetti, intonare o fischiettare un motivetto distrae e allieta. Per altro, la ricerca scientifica ampiamente dimostrato che il canto, specie quello corale, induce rilassatezza, migliora l’umore e ci rende perfino più resistenti alle malattie. Chi l’avrebbe detto, però, che sembra abbia la facoltà di potenziare il sistema […]

Dimmi come cammini e ti dirò chi sei

Dimmi come cammini e ti dirò chi sei

Andrea Porta, Airone, anno XXXV, n. 428 del 2 dicembre 2016, pag. 24-27 intervista a Marco Pacori. Camminare è una delle azioni più naturali dell’uomo: impariamo da piccoli, a un anno circa, e lo facciamo per tutta la vita. Camminiamo per andare da qualche parte, ma anche per tenerci in forma o per il gusto […]

Orgoglio … senza pregiudizio: l’espressione non verbale della fierezza

Orgoglio … senza pregiudizio: l’espressione non verbale della fierezza

Anche senza nessuna preparazione, buona parte di noi comprende la mimica facciale, i gesti e le posture che esprimono emozioni come la paura, la rabbia o la sorpresa. Ben più complesso è distinguerle quando ci troviamo di fronte ad espressioni e atteggiamenti che riflettono una miscela di emozioni o quando si presentano in modo parziale […]