posts con ‘fisiognomica’

Ricco o povero? Te lo dice il volto

Ricco o povero? Te lo dice il volto

I volti usati nello studioSemplicemente osservando qualcuno possiamo intuire il suo status sociale: spesso, ad esempio, chi é benestante esibisce la sua condizione con abiti firmati, orologi di valore e accessori ricercati. Per contro, chi é di “umili natali” veste in modo più dozzinale, mostra minor cura di sé e del proprio corpo (ad esempio, ha le unghie sporche, lunghe o ingiall...

Segni particolari: mamma

Segni particolari: mamma

Un volto tipicamente maternoFino a nemmeno tanto tempo fa l’aspirazione ad essere “mamma” era una priorità per chi nasceva femmina, tanto da far affermare alla scrittice francese Simone de Beauvoir che questo desiderio di maternità derivava dalla ripetizione, da parte di genitori ed educatori, alla bambine che erano nate per fare bambini. La donna d’oggi, più indipend...

Sei romantico o farfallone? Te lo si legge in faccia

Sei romantico o farfallone? Te lo si legge in faccia

Le fattezze del seduttoreOsservando una faccia possiamo intuire gioie e dolori di una persona. il volto, infatti, grazie alla mobilità dei muscoli pellicciai (legati alla pelle, ma non alle ossa del cranio) e al fatto che questi ultimi si azionano in complesse “geometrie” per manifestare un’emozione o una miscela di stati d’animo é la regione più espressiva del corpo um...

La fisionomia e l’espressione del volto che fanno apparire intelligenti

La fisionomia e l’espressione del volto che fanno apparire intelligenti

Una fisionomia intelligenteIl volto umano è una struttura che si é evoluta, sul piano morfologico ed espressivo, in modo estremamente articolato e plastico per trasmettere importanti informazioni sociali. Sebbene altre specie di mammiferi presentano strutture facciali piuttosto espressive (pensiamo all’aspetto di un cane avvilito o ad uno scimpanze arrabbiato), la capacità di comunicare ...

Perché alcuni sono fisionomisti e altri no?

Perché alcuni sono fisionomisti e altri no?

Il riconoscimento dei voltiDistinguere qualcosa di elementare, come capire che ci si trova di fronte ad una faccia piuttosto che ad una casa, richiede un tempo molto breve (circa 150 millesimi di secondo). Tuttavia, realizzare se un volto ci é familare o meno può richiedere da 100 ms a 1 secondo a seconda di quanto siamo fisionomisti e in rapporto al fatto che quel volto appartenga ad una person...

Labbra, le parole del silenzio

Labbra, le parole del silenzio

Labbra "eloquenti" Le ultime battute della famosa romanza “Nessun dorma” della “Turandot” recitano: “…ed il mio bacio scioglierà il silenzio/che ti fa mia”. Che potere quelle labbra! Eppure, è qualcosa che tutti sappiamo: non c’è niente di più intimo, di più coinvolgente, di più profondo di due labbra che si uniscono in un bacio. Per ...