posts con ‘linguagggio del corpo’

Orgoglio … senza pregiudizio: l’espressione non verbale della fierezza

Orgoglio … senza pregiudizio: l’espressione non verbale della fierezza

La posa dell’orgoglioAnche senza nessuna preparazione, buona parte di noi comprende la mimica facciale, i gesti e le posture che esprimono emozioni come la paura, la rabbia o la sorpresa. Ben più complesso è distinguerle quando ci troviamo di fronte ad espressioni e atteggiamenti che riflettono una miscela di emozioni o quando si presentano in modo parziale o per un tempo molto breve (com...

Intelligenza corporea: il freddo rende il nostro cuore di ghiaccio

Intelligenza corporea: il freddo rende il nostro cuore di ghiaccio

Il freddo gela le buone intenzioniC’è a chi piace la stagione invernale perché pratica gli sport tipici di questo periodo dell’anno, come lo sci o lo snowboard, oppure trova affascinante i paesaggi innevati. Nessuno però ama il freddo che accompagna questo momento. Per contrastare questa sensazione indossiamo abiti più pesanti, si esce di meno, al bar si prediligono le bevande cald...

Ride bene chi ride sincero: la risata genuina ha timbro e caratteristiche uniche

Ride bene chi ride sincero: la risata genuina ha timbro e caratteristiche uniche

Il suono della risata fa sbellicareUna sana risata é una vera panacea: può scaricare la tensione, avere un effetto liberatorio ed euforizzante; é in grado di provocare una rapida e complice sintonia tra due sconosciuti o sciogliere uno stato di stallo in una coppia di partner, colleghi o soci. Per apportare questi benefici deve scaturire da qualcosa di umoristico, improbabile, paradossale e, pe...

Più fai carriera, più perdi la capacità di leggere i messaggi del corpo

Più fai carriera, più perdi la capacità di leggere i messaggi del corpo

Se fai carriera perdi l’intuitoLa valutazione dei candidati per un posto di lavoro, per una promozione o per stabilire di un team di lavoro viene affidata a dirigenti e collaboratori “navigati”. La loro abilità di giudizio, si suppone, sia stata raffinata dall’esperienza e dalla conoscenza dei requisiti professionali, personali e sociali per un dato ruolo o mansione. A di...

Intelligenza corporea: un “bagno” nella natura fa miracoli

Intelligenza corporea: un “bagno” nella natura fa miracoli

La natura é meglio di un antidepressivo Nel romanzo “Heidi” di Johanna Spyri (scritto nel 1880, ma di cui é ben più nota la versione giapponese in cartoni animati), la protagonista, sradicata dalle montagne con cui viveva felice con il nonno, viene condotta a Francoforte. Qui costretta a fare la “dama di compagnia” alla coetanea Clara sviluppa del sonnambulismo; per que...

E’ Il cervello che decide quando é ora di “darci una mossa” e quando sederci

E’ Il cervello che decide quando é ora di “darci una mossa” e quando sederci

Il cervello: “avanti, passo!” É risaputo che fare un po’ di movimento, specie all’aria aperta ci rinvigorisce e migliora l’umore. Allo stesso modo, siamo consapevoli che la sedentarietà influisce sul metabolismo, sull’efficienza cardiaca e ci rende più apatici e improduttivi. Chi l’avrebbe mai detto però che movimento e il tempo che passiamo seduti o d...

Più sorridi, più sarai felice

Più sorridi, più sarai felice

Sorridi e la vita ti sorrideSorridere é una delle mimiche facciali più diffuse: non c’è popolo che non lo faccia e non ne comprenda il significato. La “scienza del sorriso” in quanto tale è nata con le osservazioni dell’antropologo Charles Darwin. che si rese conto che la causa, le conseguenze e le manifestazioni di quest’azione sono universali. I bambini nati ci...