posts con ‘Marco Pacori’

Intelligenza corporea: 3 strategie non verbali per stimolare la creatività

Intelligenza corporea: 3 strategie non verbali per stimolare la creatività

La musica stimola l’ingegnoLa creatività è la capacità intellettiva che meglio ci distingue dagli altri animali e quella che maggiormente contribuisce a dare significato e valore alla nostra vita. E’ proprio quando riusciamo a esprimere il nostro ingegno, il lato artistico e la nostra fantasia che riusciamo a sentirci appagati e ad acquisire stima e fiducia in noi stessi. L’i...

L’asso nella manica … o meglio nella mano: il potere persuasivo del contatto

L’asso nella manica … o meglio nella mano: il potere persuasivo del contatto

Il contatto fisico seduceToccare il braccio o la spalla di qualcuno per qualche istante quando gli si fa una richiesta può sembrare un’azione di poco conto…per lo meno nel pensiero comune. Non sono dello stesso avviso psicologi e antropologi che da più di vent’anni studiano l’impatto di questo breve e fugace contatto. Al contrario di quanto suggerisce il buon senso, infatti, sembra c...

Faccia da canaglia: gli uomini con il volto largo possono essere psicopatici

Faccia da canaglia: gli uomini con il volto largo possono essere psicopatici

Faccia larga e temperamento La forma del volto, la dimensione del naso, degli occhi, l’altezza delle sopracciglia o lo spessore delle labbra sono gli aspetti che maggiormente ci colpiscono quando incontriamo qualcuno. Per altro, proprio queste caratteristiche sono state prese in esame dalla fisiognomica, una disciplina con scarso spessore scientifico, che ha la pretesa di trarre il profilo p...

Un albero é meglio del Prozac

Un albero é meglio del Prozac

Gli alberi sono antidepressivi naturaliL’essere umano é vissuto da sempre circondato da alberi, cespugli e prati: solo da circa un secolo in qua l’urbanizzazione sfrenata ha letteralmente “sdardicato” gli elementi naturali attorno a noi. Tuttavia, non é stata un’epurazione indolore: studi recenti hanno provato che il verde in città o attorno alle nostre case appor...

Psicosomatica – ciechi di rabbia: le emozioni influenzano la percezione visiva

Psicosomatica – ciechi di rabbia: le emozioni influenzano la percezione visiva

Le emozioni possono alterare la vistaLa medicina riconosce che alcune disfunzioni organiche come l’ipoglicemia, l’ipertesione o la disidratazione possono provocare delle alterazioni dell’acuità visiva; lo stesso, ma in modo più grave, può succedere con malattie come il diabete, l’ipotiroidismo o la sclerosi multipla. Quello che è poco noto é le alterazioni della vista ...

Psicosomatica: brutto Affare nascere quando fa freddo

Psicosomatica: brutto Affare nascere quando fa freddo

Nascere in inverno “porta male”Buona parte degli psicotici sono nati nel periodo invernale. Tutto colpa di una proteina? Una delle frasi che più di frequente chiediamo ad una persona da poco conosciuta è “di che segno sei”. Spesso usiamo questo approccio per farci un’idea di chi abbiamo di fronte … più o meno tutti, infatti, sappiamo che un pesci dovrebbe essere ...

Un guizzo degli occhi rivela quando la “lampadina” ci si accende in testa

Un guizzo degli occhi rivela quando la “lampadina” ci si accende in testa

Le pupille rivelano il pensieroGli occhi, con la loro mobilità, espressività e colore sono la parte del corpo che maggiormente cattura la nostra attenzione. Al loro centro, c’è una specie di diaframma che si dilata o si restringe in relazione all’intensità della luce. Gli studiosi si sono accorti ben presto che questa funzione fisiologica era solo uno dei motivi per cui la pupilla ...

Rapine con l’ipnosi

Rapine con l’ipnosi

Armi spianate, movimenti bruschi e decisi, colpi di avvertimento e ingiunzioni perentorie … é quanto avviene classicamente in una rapina; non pero nelle cosiddette “rapine con l’ipnosi”: qui il malfattore fa gesti misurati, parla in un modo che confonde e disorienta … non si tratta solo di una leggenda metropolinata, Marco Pacori, psicologo lo ha provato, simulandolo...

L’ipnosi non verbale sotto la lente delle neuroscienze

L’ipnosi non verbale sotto la lente delle neuroscienze

Un nuovo modo di intendere l’ipnosi nato dalla coniugazione delle moderne scoperte delle neuroscienze e degli antichi rituali di induzione della trance. L’ipnosi non verbale nasce per trovare una nuova strada nell’induzione ipnotica. Le tecniche tradizionali inducono la trance tramite visualizzazioni che portano ad un rilassamento progressivo della muscolatura e, successivamente, ad un...

Lo sguardo rivela se cerchiamo un partner o un amico

Lo sguardo rivela se cerchiamo un partner o un amico

Amicizia o attrazione? Lo sguardo gioca un ruolo fondamentale nelle interazioni umane, tanto più quando i nostri occhi si posano su qualcuno da cui siamo attratti: allora ad un’occhiata ne segue una seconda; tendiamo a fissare l’altro più a lungo e ad incrociare il suo sguardo. Curiosamente, hanno scoperto gli psicologi Joan Kellerman, James Lewis e James Laird non fissare qualcuno n...