List

Il Master insegna la pratica e la teoria di un innovativo modello di induzione ipnotica interamente basato sulla stimolazione con il linguaggio del corpo, l’ipnosi non verbale ®. Il metodo nasce come alternativa alle tecniche tradizionali (che fanno leva su rilassamento, concentrazione e immaginazione) per rendere questo procedimento più rapido, efficace ed incisivo.
Il percorso formativo strutturato in un’annualità accademica, articolata in 7 incontri per un totale di 100 ore formative e viene tenuto una volta all’anno nella sede di Bologna.


Info e iscrizione? Compila il form
  1. (obbligatorio)
  2. (inserisci una mail valida)
  3. (obbligatorio)
 


Ai sensi dell’Art.10 della Legge 31/12/96, recante disposizioni a tutela della persona e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, si informa che i dati che verranno forniti non saranno ceduti a terzi.

Inserisci tutti i dati per avere una risposta quanto più possibile personalizzata. Se, poi, hai richieste particolari scrivile nel box sotto. Ti contatteremo al più presto!

. Annualità 2020:

Sede: *BOLOGNA c/o Villa Valfiore, Via Imelda Lambertini, 20 – San Lazzaro di Savena BO


A chi é rivolto

Il Master é riservato a psicologi, medici, psichiatri, psicoterapeuti e odontoiatri ed ad altre figure professionali che gravitino nell’ambito della salute.
Chi fosse interessato ad apprende la tecnica non terapeutica per passione, cultura o per iniziare un percorso formativo sulla materia può frequentare il corso di ipnosi non verbale che si tiene in due sessioni (inverno e autunno) a Padova, Milano e Roma e si svolge in un weekend.


In cosa consiste

Sebbene, gia nel 1958 l’American Medical Association abbia dato dignità scientifica all’ipnosi, riconoscendola come metodo di cura in medicina e in odontoiatria e successivamente in psicologia, rimane tutt’ora per molti un fatto misterioso, intriso di fascino e magia.

Eppure, la sua pratica é sempre più diffusa fra gli specialisti del benessere per i suoi effetti; a volte, tanto eclatanti, quanto veloci ed efficaci.

Straordinario! Non fosse per il fatto che sia l’impiego dei metodi di induzione tradizionali, sia con le forme più raffinate dell’ipnosi di stampo ericksoniano, comporta un procedimento induttivo lento e laborioso e che porta solamente un 10% della popolazione a raggiungere lo stato di trance e che questa percentuale di persone la ottiene, per lo più grazie ad una predisposizione all’ipnosi.

E’ emersa così, l’esigenza di mettere a punto un metodo nuovo, che prescindesse dalle attitudini dei soggetti e consentisse di minimizzare le resistenze e accelerare i tempi dell’induzione. Con queste premesse è nato un nuovo modello, l’ipnosi non verbale ®.

Questa forma di induzione è stata elaborata intessendo le moderne scoperte delle neuroscienze sul funzionamento del cervello in ipnosi con la rivisitazione delle pratiche rituali di induzione delle tribù primitive.

Invece di provocare uno specie di assopimento nel soggetto, lo si porta ad uno stato di eccitazione febbrile, fatto che attiva una delle regioni più arcaiche del cervello (l’amigdala) e, in funzione della connessione di questa con l’area responsabile della trance (la corteccia prefrontale), si determina il cortocircuito (individuabile da precise modificazioni fisiologiche e motorie) di quest’ultima: la vera condizione ipnotica.

Ora, queste conoscenze sono messe a disposizione dei professionisti sotto forma di un master che coprirà un intero anno didattico.

Il corso, oltre a spiegare le basi teoriche della tecnica e comportare numerose esercitazioni pratiche, si propone di consentire ai partecipanti di sviluppare le abilità e l’atteggiamento mentale idoneo a renderli in grado di padroneggiarla.

Per questo motivo, oltre alla spiegazione dettagliata del metodo, alle dimostrazioni in aula e ai momenti di discussione e di condivisione, verranno fatti fare ai partecipanti degli esercizi per sviluppare la sensibilità tattile, la visione periferica, la coordinazione visuo-motoria, la concentrazione, la lettura del linguaggio del corpo e l’intuizione.

Con questo obiettivo, all’interno del seminario verrano insegnate tecniche, mutuate dal canto, dalla kinesiologia, dalle arti marziali, dalla meditazione, dall’illusionismo e dal mentalismo.

Inoltre, verrà spiegato come trattare i disturbi emotivi in modo innovativo e in particolare l’attacco di panico, la depressione, le dipendenze e l’insonnia.


Scopo del Master

L’obiettivo formativo del Master in ipnosi non verbale è formare delle figure professionali, che già esercitino in ambito sanitario, su un modello innovativo di induzione e gestione dell’ipnosi, nato dall’integrazione delle moderne scoperte delle neuroscienze con le tecniche induttive praticate da millenni nello sciamanesimo e nei rituali tribali di guarigione e di possessione.


Finalità didattiche

– lo sviluppo della capacità di indurre un’ipnosi in tempi brevi e in modo efficace
– imparare a riconoscere i segni fisiologici della condizione ipnotica
– riconoscere lo stile di personalità del soggetto e il corretto approccio ipnotico per
quest’ultimo
– sviluppare i sensi per cogliere le sfumature più sottili nello sviluppo della trance e nella
risposta emotiva
– acquisire le tecniche per padroneggiare la propria espressività non verbale
– apprendere come leggere il linguaggio del corpo
– imparare un nuovo modo di gestire i disturbi emotivi


Organizzazione del Master

Il master é strutturato in una annualità pari a 7 incontri di 2 giornate l’uno (week end), una volta al mese per sette mensilità nel corso dell’anno) che si terranno come da calendario riportato di seguito. Le giornate di studio si svolgeranno da gennaio 2018 a luglio 2018 con orario 10-18.30.


Titolo rilasciato

L’ottenimento del titolo di MASTER IN IPNOSI NON VERBALE è subordinato al superamento di un esame finale le cui caratteristiche e modalità verranno comunicate nel corso dei lavori.


* I partecipanti potranno continuare la loro formazione e sviluppare la padronanza del metodo con successivi incontri dedicati alle esercitazioni pratiche e agli approfondimenti dei temi trattati.

Programma

PRIMO INCONTRO: 26 – 27 gennaio 2019

Introduzione all’ipnosi e agli stati di coscienza

L’ipnosi e le sue origini
I modelli che spiegano il fenomeno ipnotico
Appriccio classico, ericksoniano e l’ipnosi non verbale
Il linguaggio del corpo e il suo collegamento con l’ipnosi
Lo stato di coscienza ordinario e alterato
La trance e le diverse forme di induzione
Dimostrazione dell’induzione ipnotica con il corpo
Il linguaggio del corpo emotivo
Esercitazioni
Condivisione e discussione


SECONDO INCONTRO: 23 – 24 febbraio 2019

Neurobiologia dell’ipnosi e relazione con il soggetto

La ricerca scientifica sull’ipnosi
L’ipnotizzabilità: aspetti psicologici e neurologici
Ipnotizzabilità e suggestionabilità
Cos’é la suggestione
L’ipnotizzabilità e il suo valore nell’induzione non verbale
Il ruolo della corteccia prefrontale nella disposizione all’ipnosi
L’effetto placebo
L’ipnosi non verbale prende spunto dalla neurofisiologia delle fobie
Corteccia prefrontale e amigdala
Riconoscere l’ipnosi da precisi cambiamenti fisiologici
La Tanatosi
I vocalizzi dei predatori e la tanatosi
Gesti per ipnotizzare
I momenti propizi per ipnotizzare i suoi indizi comportamentali


TERZO INCONTRO: 23 – 24 marzo 2019

Vocalizzi e ritmi come strumenti di induzione

L’effetto del ritmo sul cervello
Le caratteristiche induttive e suggestive di suoni e rumori
I ritmi nelle forme cerimoniali di induzione della trance
I ritmi dello sciamanesimo e dei riti di possessione
Esercizi pratici con ritmi e rumori
Discussione di gruppo
L’amigdala e il crescendo del ritmo
Il valore dei vocalizzi e i suoi meccanismi neurologici e comportamentali
Vocalizzi, ritmi, barcollamento e caduta del soggetto
Esercitazioni con il musicoterapeuta per apprendere la tecnica del vocalizzo


QUARTO INCONTRO: 27 – 28 aprile 2019

La preparazione dell’ipnotista

Tecniche e accorgimenti per migliorare l’attenzione e la concentrazione
Come svuotare la propria mente per mettersi sulla “lunghezza d’onda” del soggetto
Esercizi di coordinazione visuo-motoria per sviluppare il tempismo
Esercizi per aumentare la sensibilità della visione periferica
Esercizi per la coordinazione comportamentale
Tecniche di respirazione
Induzione ipnotiche con supervisione, correzioni del docente e condivisione
dell’esperienza
Come dare le suggestioni: spiegazione, dimostrazioni, discussione.


QUINTO INCONTRO: 24- 25 maggio 2019

Lo0 sviluppo della sensibilità tattile e i segni esteriori di ipnosi

Allenare il senso del tatto con esercizi di illusionismo
Esercitazioni pratiche
La catalessi e i modi per indurla
I cambiamenti fisiologici e motori in ipnosi:
– la regione degli occhi e la sua importanza
– il volto: colorito, espressività, simmetria, tono muscolare e modificazione di bocca e
labbra
Barcollamenti, tremori e caduta
Modificazioni della frequenza cardiaca, del respiro e della motilità intestinale
Scatti involontari
Le caratteristiche del movimento in ipnosi
Riconoscere la simulazione
I segni alla ripresa del normale stato di vigilanza


SESTO INCONTRO: 29- 30 giugno 2019

Lo stile del linguaggio in ipnosi e rudimenti per il trattamento dei disturbi
L’uso della parola in ipnosi
Tecniche di induzione indiretta e tecniche verbali
lo stile verbale ericksoniano
La cognizione incarnata e le suggestioni
Timbro, variazioni e volume della voce
Suggestioni non verbali
Come riconoscere l’effeatto delle suggestioni
Tipi di suggestioni ipnotiche e come darle
Quali patologie si possono trattare con l’ipnosi
Cenni di psicoterapia ipnotica
Attacco di panico, insonnia, ansia depressione, fobie, dipendenze, esperienze
traumatiche


SETTIMO INCONTRO: 13 – 14 luglio 2019

Consigli pratici, esercitazioni didattiche e esame finale

Il ripasso della tecnica e della pratica
L’analisi di un caso clinico in sede
Il colloquio preliminale
Le suggestioni nascoste
L’induzione e il trattamento ipnotico
Discussione e condivisione
Prova pratica
Domande e chiarimenti
L’esame finale
Valutazioni e consegna dei diploma


DOCENTI:

Dott. Marco Pacori, psicologo-psicoterapeuta, formatore in ipnosi da oltre 20 anni

Pino Poclen, musicoterapeuta

Giacomo Rizzi, esperto di arti marziali e di tecniche di meditazione

Simone Ravenda, illusionista-mentalista


INFORMAZIONI:

Per informazioni: scrivere a info@linguaggiodelcorpo.it
o compilare il FORM in fondo a questa pagina.
CSR-CNV – Sede Centrale:
Via Trieste 155/b – 34170 GORIZIA
Tel/Fax 0481 – 2 00 58 – Cell. 340 – 051 00 47
(chiamare da lunedì a venerdì dalle 14 alle 18)
e-mail: info@linguaggiodelcorpo.it


DESTINATARI:

Psicologi, Psicoterapeuti, Psichiatri, Medici, odontoiatri


Titolo rilasciato

L’ottenimento del titolo di MASTER IN IPNOSI CLINICA AD ORIENTAMENTO Non Verbale è subordinato al superamento di un esame finale le cui caratteristiche e modalità verranno comunicate nel corso del Master.


Supervisione e Consulenza Individuale
Per coloro che si trovano ad affrontare problematiche personali o relazionali possono essere attivati dei percorsi di Supervisione e Consulenza individuale.


* Scarica il programma in PDF cliccare qua).



IMPORTANTE: Inviando i dati attraverso il FORM accetto implicitamente il regolamento della privacy che posso consultare a questa pagina Privacy.


Commenti sull’insegnamento e sul metodo dell’ipnosi non verbale:

Mi sento di consigliare un Master che non solo ti insegna nuove tecniche di induzione sviscerandole fino al dettaglio ma è anche un ottimo percorso di crescita personale.. ringrazio Marco Pacori e il mio istinto per avermi portato qui!!!
Moreno J. Biscaro (su Facebook).

Per me il Dott. Pacori è il numero uno! Io mi sono informato bene e vi dico che se cercate un corso che vi insegni per davvero e il prima possibile l’ipnosi dinamica rivolgetevi a lui.
Ricordate che essendo questa una materia alquanto particolare e costellata di leggende troverete in giro molti ciarlatani pronti a circuirvi e alla fine vi spilleranno denaro e non vi insegneranno niente!!!

ipnosi istantanea (su Youtube, 2010)

Fresco reduce dal suo corso a Padova…2 giorni pazzeschi dove ne ho viste veramente di tutti i colori!!!Non sarei più andato via! Marco è bravissimo e guardarlo all’opera mi ha insegnato molto!
Pietro Mattiuzzi (su facebook)

Ciao Marco, grande metodo e davvero due giorni meravigliosi!
Ti stimo tantissimo x quanto hai condiviso ed insegnato con grande sapienza, passione e semplicità.
Ieri ho applicato quanto appreso su mia mamma e mio fratello maggiore…è stato un successo!!! Hai schiuso un universo… Grazie di cuore ed a presto.

Lucrezia (tramite form sito).

[Post in relazione ad articolo sulle “Rapine con l’ipnosi] cosa ne pensa dei filmati del Prof. Marco Pacori? ci sono anche dei filmati dove si confronta con Le Iene Italia 1. Be, a me sembra fenomenale!
Luc Blacks (sito ufficiale CICAP).

Devo dire che l’esperienza vissuta partecipando al corso di ipnosi non verbale a Padova è stata molto positiva e interessante […].
Mi hai fatto una bella impressione come persona,ottimo comunicatore, ma sopratutto grandissimo e acuto esperto del linguaggio del corpo…non soltanto nelle sue manifestazioni più evidemti….quello che mia ha particolarmente stupito è che sai notare anche piccolissimi movimenti…tremolii…contrazioni, ecc. e hai associato a tutte il loro significato emotivo o di condizione interna vissuta in quel contesto.
[…]
Franco D’Incà (su facebook)

[….] Marco Pacori é più che professionale: [al corso] é stata proprio la sua empatia, sincerità e spiccato senso dell’umorismo che hanno fatto si che si creasse un ambiente sereno dove l’unico scopo era quello di imparare: eravano tutti lì, tutti uguali uniti dallo stesso amore! E questo grazie al Dott. Pacori che mantenuto i piedi ben saldi per terra nonostante possa “volare”!!!
Selene Zauri (su facebook)

La suggestione più bella è stata proprio il senso di famililiarità immediato che si è subito creato e che ha permesso ad ognuno di noi di lasciarsi andare in situazioni più comode è…] L’ipnosi è uno strumento che avvicina le persone. Non le spaventa anzi….lo stato di trance è paragonabile alla sensazione…non so come dire…di calore, coccolamento e accoglimento dell’altro.
[…] Il tuo corso (ed i tuoi libri) mi ha aperto la mente verso nuove frontiere!
Raffaele Angelo Maria Cormio (su facebook).

[…] qui [al corso] c’è di più! La sintonia e l’affetto che si sono create in soli due giorni di corso nascono dalla passione viscerale per la psicologia, ma soprattutto dal rispetto per ciascun individuo.
Paolo Marsala (su facebook).

[…] Vorrei dirti che sei molto vicino a scoprire quella che un tempo chiamavano “magia”. […] Complimenti, sono rimasto molto impressionato e spero di acquisire abilità nella tua tecnica. Sei un grande!
ALex Viaro (su facebook).

[…]…volevo farti i complimenti per il corso di Miano (18-19 marzo 2017). Avervi partecipato da sciettico … è stato quasi un privilegio!
Marco Corbetta (su facebook).

[dopo due giornate di corso di Ipnosi non verbale, n.d.r.]…nonostante le mille difficoltà, penso che da oggi la mia vita abbia una marcia in più! Grazie davvero Marco!
Luca Tolosano, fisioterapista (su facebook).

Due giornate fantastiche arricchite da tante persone meravigliose… Ne sono uscito più “ricco”!
Luca Prando (su facebook).

[…] grazie per l’emozionante corso!
Diana Gambi (su facebook).

Grazie Marco per la meravigliosa esperienza, la tua ipnosi è veramente qualcosa di unico – sei una persona con una grande sensibilità ed estremamente disponibile..
Federico Harrasser (su facebook).

[…] Il corso è stato realmente straordinario e affascinante la tua fluidità, spontaneità e disinibizione nelle vesti da ipnotista. Sento di aver vissuto un gran privilegio nel essere stata una tua allieva. Penso di aver colto e imparato molto. Mi sei piaciuto molto anche come persona, molto bella, naturale e umile.
Esther Ferrero, fisioterapista (su facebook).

Grande Marco! I tuoi corsi non solo insegnano tante cose veramente interessanti e sempre innovative, ma ti danno le competenze per applicare realmente l’ipnosi!
Simone Dessì (su facebook).

E dopo tanti anni di attesa…l’allieva era pronta e il maestro è arrivato! Corso di ipnosi non verbale, a Roma ,assolutamente fantastico grazie a Marco Pacori.
Agnese – Alma Alma (su facebook).

[…] grazie per la splendida esperienza di questo week-end!
Roberto Marseglia (su facebook).

[…] è stato davvero bello partecipare al tuo corso a Milano ed è stato davvero un piacere conoscerti personalmente e vede con quanta passione e umiltà insegni.
Fabry Bova (su facebook).

[…] comincerei con il ringraziarti per questi due giorni appena trascorsi. Davvero fantastici, e vissuti con persone speciali. Tu sei molto semplice e diretto, continua a portare avanti ciò che fai, fallo sempre con amore e dedizione.
Francesco KevinPrince La Giorgia (su facebook).

Di ritorno da Padova da una super esperienza.. il corso di IPNOSI NON VERBALE del dott. Marco Pacori un docente serio, disponibile, professionale e una persona umile ma che sa quello che fa… provata su di me una sua ipnosi, esperienza bella e particolare consiglio a tutti tutti i suoi corsi.
Simone Ravenda, mentalista (su facebook).

Grande esperienza… Grande Marco!
Valter Romani (su facebook)

Corso consigliatissimo!!
Agnese Di Crescenzo (su facebook).

Grazie al Maestro Marco Pacori per il corso di ipnosi non verbale.
Jafet Mariani, psicologo-psicoterapeuta (su facebook).

[…] sei veramente professionale e sorprendente! Una tecnica [d’ipnosi, n.d.r.] mai vista prima.
Lilian Rasche (su facebook.

[…] ancora grazie per la bellissima esperienza!
Donata Beretta, psicologa (su facebook).

[…] Grazie per aver avuto la possibilità di far questa meravigliosa esperienza e di avere conosciuto persone straordinarie.
Antonia Anantii AP (su facebook).

Grande Marco!! dopo aver partecipato ad un tuo corso,mi ha davvero suscitato entusiasmo ed interesse il metodo d’induzione d’ipnosi non verbale!
Fr010101 (su Youtube).

[…] ti ringrazio , d’ora in poi seguirò con piacere tutto ciò che riguarda il tuo “incredibile” metodo!
Sabina Rampinelli, psichiatra (su facebook).

[…] trovo la tua tecnica strepitosa. Sei un professionista estremamente serio e preparato.
Giuseppe Pendino (su facebook).

[…] il fenomeno del “Freezing” scatta in automatico in situazioni di pericolo. Argomento che ho avuto il piacere di approfondire nell’utilissimo Corso di Ipnosi Non Verbale, magistralmente condotto dal massimo esperto Marco Pacori.
Rocco Chizzoniti, psicoterapeuta(su facebook).

[…] l’esperienza continua…questo fine settimana a Milano con il bello, interessante ed “ancestrale” aggiornamento al Corso di Ipnosi Di Marco Pacori!
Alberto Sena (su facebook).

Sono passati tanti anni, ma ricordo una bellissima esperienza insieme a te ed agli altri allievi!!!
Carmen Von Sachsen Bellony (su facebook).

Marco era da tempo che cercavo di frequentare un corso di questo tipo ne sono rimasto affascinato, tu sei una grande persona molto semplice e diretta, in te ho ammirato le qualita professionali e didattiche con cui svolgi il tuo lavoro con molto amore e dedizione, sempre alla ricerca di captare e di imparare qualcosa di nuovo anche dai tuoi allievi […] Sono felice di averti conosciuto, mi si è aperto un mondo nuovo!!!
Grazie Dott. Marco.

Gian Paolo Di Bennardo (su fecebook).

Al corso di ipnosi ho passato momenti indimenticabili di apprendimento e ho ammirato volentieri le qualità professionali e didattiche del Dott. Pacori che possiede indubbie doti come docente riuscendo sempre a trasmettere le sue intuizioni e le solide basi scientifiche oltre che esperienziali che le sostengono. Ho imparato molte cose nuove, di grande valore, e sono assolutamente felice di aver riconosciuto nel Dott. Pacori quell’entusiasmo nella didattica che ha caratterizzato per altri versi molte fasi della mia vita professionale e personale. Avendolo riconosciuto, ne sono rimasto assolutamente conquistato.
Roberto Baglini, medico (via email).

Print Friendly, PDF & Email

  Posts

1 2 3 41
maggio 10th, 2019

Psicosomatica: lo stretching é un vero antidoto contro lo stress

aprile 20th, 2019

Psicosomatica: lo sport rigenera il cervello: scoperto come

maggio 17th, 2017

La “formula del sospetto”: il linguaggio del corpo fa capire di chi ti puoi fidare

giugno 22nd, 2019

Il contatto visivo sincronizza i cervelli

giugno 16th, 2019

Te la prendi con chi capita a tiro? La causa é nel cervello

giugno 12th, 2019

Quel sorriso mi da i brividi … non sempre questa mimica allieta

giugno 9th, 2019

Scoperto il segreto del sorriso

giugno 8th, 2019

Lo smog é una camera a gas per il cervello

giugno 5th, 2019

Quando il sistema immunitario se la prende con il cervello

giugno 1st, 2019

Quanto piaci dipende anche dal tuo nome

maggio 27th, 2019

Mani che curano

maggio 23rd, 2019

La disidratazione altera il funzionamento del cervello

maggio 17th, 2019

Posture inquietanti? La paura trasmessa dalla posizione del corpo ci mette le ali ai piedi