List

La ginnastica stimola la neurogenesi

La ricerca sulla “neurogenesi”, la capacità di alcune aree cerebrali di far crescere nuovi neuroni, ha individuato un modo tutto naturale per innescare questo processo.

Uno studio pubblicato sulla rivista “Cell Metabolism” ha messo in luce, infatti, che é sufficiente svolgere un’attività fisica sostenuta con costanza.

Questa pratica stimola la proliferazione di nuove cellule nervose nell’ippocampo, un’area del cervello strettamente legata all’apprendimento e alla memoria.

Fino adesso però non si sapeva perché e come questo processo avvenisse. La recente indagine ha dimostrato invece che l’esercizio fisico promuove, in primo luogo, la produzione di una proteina, chiamata FNDC5, che viene rilasciata nel flusso sanguigno mentre stiamo “sgobbando”.

Successivamente, la FNDC5 determina la sintesi di un’altra proteina nel cervello nota come fattore neurotrofico cerebrale (BDNF), che a sua volta induce la crescita di nuove nervi e sinapsi (i punti di connessione tra le cellule nervose) e prolunga la sopravvivenza delle cellule cerebrali esistenti.

Tutto grazie semplicemente all’esercizio regolare di un’attività fisica di resistenza, come lo jogging o il camminare a passo spedito!!!

E per i pigroni? Anche per loro c’é una soluzione: i ricercatori del Dana-Farber Cancer Institute della Harvard Medical School (HMS) hanno, infatti, scoperto che la proteina può anche essere “imbottigliata” in una pillola; quest’ultima potrebbe, ad esempio, essere somministrata a pazienti con declino cognitivo; compresi quelli nelle fasi iniziali di malattie degenerative come l’Alzheimer e il Parkinson.

Print Friendly, PDF & Email

  Posts

1 2 3 41
aprile 20th, 2019

Psicosomatica: l’attività fisica rigerera il cervello… ora sappiamo come

Fare sport rigenera il cervello Conosciamo le piastrine del sangue per il loro effetto tampone quando ci feriamo, ma chi [...]
maggio 17th, 2017

La “formula del sospetto”: il linguaggio del corpo fa capire di chi ti puoi fidare

marzo 31st, 2019

Intelligenza corporea: inseparabili il gesto e la parola

marzo 31st, 2019

Intelligenza corporea: stringere una pallina di gomma ci cambia le “vedute”

marzo 30th, 2019

Intelligenza Corporea: il curioso legame tra gesti e intelligenza

marzo 30th, 2019

Intelligenza corporea: l’attività fisica é un antidepressivo, ma senza eccedere

Quando il cervello dice "stop"! Fare del movimento, meglio se all’aria aperta e se aerobico (jogging, bici, tennis, ecc.) é [...]
marzo 30th, 2019

Intelligenza corporea: con il corpo impari meglio la matematica

Con il corpo impari meglio l'aritmetica Nella nota favola di Collodi, Pinocchio invece di andare a scuola si faceva irretire [...]
marzo 30th, 2019

Intelligenza corporea: un dolce ti conquistera!

Sedotti con la "melassa" Quando Cupido “scocca la sua freccia” (soprattutto se il nostro sentimento é condiviso), ci sentiamo inguaribilmente [...]
marzo 30th, 2019

Intelligenza corporea: quanto é stabile la tua vita sentimentale?

Senso di istabilità e sentimenti Per esprimere una condizione di disequilibrio emotivo o relazionale usiamo spesso metafore legate al senso [...]
marzo 30th, 2019

Intelligenza corporea: 3 strategie non verbali per stimolare la creatività

Il movimento stimola l'ingegno La creatività è la capacità intellettiva che meglio ci distingue dagli altri animali e quella che [...]
marzo 25th, 2019

“Guarda come dondolo”: gli uomini che ballano meglio piacciono di più

Il modo di ballare rende l'uomo più attraente il modo in cui ci muoviamo nel ballo ci fa apparire più [...]