List
Le gambe e il linguaggio del corpo

Le gambe sono la regione meno controllata del corpo

PIù una regione del corpo é fisicamente distante dalla testa più é lontana dalla nostra consapevolezza. Per questa ragione, movimenti e posture assunte dalle estremità inferiori, gambe e piedi, (che pure trasmettono numerosi segnali sulle nostre intenzioni, su ciò che proviamo, sul grado di attenzione e sull’attrazione verso qualcuno o qualcosa), passano in buona parte inosservate.

Per questo motivo, diventano un’ottimo “punto di osservazione” per cogliere impulsi e atteggiamenti dell’altro. Putroppo, barriere fisiche (tavoli, banconi, ecc.) e convenzioni culturali (veniamo educati a mantenere una certa distanza dagli altri – né troppo, né troppo poco – e a non puntare lo sguardo al di sotto del petto) limitano la “visuale” di queste regioni.

… é difficile da controllare

Proprio per questo ordine di cose, una persona può dare l’impressione (e crederlo lei stessa) di essere composta e controllata perché mantiene un’espressione facciale rilassata, il busto eretto e le mani ferme: al tempo stesso, però, può tradire disagio, irrequietezza e impazienza sollevando i talloni e premendo con le punte dei piedi; tenendo le gambe accavallate e facendo oscillare quella che sta sopra o, ancora, portando i piedi sotto la seduta della sedia come se stesse per mettersi in piedi, sedere sul bordo del sedile e via dicendo.

Nel corteggiamento é un fonte preziosa

In modo analogo, quando flirtiamo, i piedi dell’altro possono far trasparire attrazione, chiusura, inibizione o incertezza: ad esempio, se l’altra persona é coinvolta in una conversazione, ma orienta un piede verso di noi molto probabilmente le piacciamo; per contro, se sta chiacchierando e scherzando con noi, ma dirige il piede in una direzione diversa verosimilmente preferirebbe “togliere le tende”. Se una donna ha il busto inclinato verso l’uomo e le gambe serrate esprime interesse e, al contempo, un impulso a trattenersi o diffidenza. Sempre in un questa circostanza, se le ginocchia (o parte delle cosce) si sfiorarno a più riprese é segno che i due si desiderano.

Rivela le bugie

E nella menzogna? In linea con il proposito di sembrare sincero e di non lasciarsi sfuggire qualcosa, il bugiardo può tenere piedi e gambe troppo fermi (normalmente li muoviamo, almeno un po’); può mostrare un elevato tono muscolare (più visibile, ovviamente, se il nostro interlocutore é una donna) o mostrare posture esageratamente ampie (ad esempio, un uomo può allargare troppo le gambe per dare l’idea di essere rilassato e a suo agio.

L’orgasmo femminile e i movimenti del bacino

Per approfondire

In ultimo, una “chicca”. Gli psicologi Aurelie Nicholas, Stuart Brody, Pascal de Sutter, e François de Carufel, esaminando un campione di donne belghe (metà capaci di raggiungere l’orgasmo vaginale; metà anorgasmiche) hanno rilevato, con una probabilità dell’81,25%, che é possibile stabilire se una donna é in grado di provare piacere durante l’amplesso osservando il modo in cui muove la parte inferiore del corpo: in questo caso, esibisce una maggiore rotazione pelvica e vertebrale e una buona lunghezza del passo. Un gruppo di esperti sessuologi, che ha esaminato i filmati di questi soggetti, ha
definitito la loro andatura fluida, dinamica, sensuale, sciolta;
oltre ad aver rilevato l’assenza di flaccidità o di contrazioni nella
muscolatura.

Print Friendly, PDF & Email

  Posts

1 2 3 44
maggio 10th, 2019

Psicosomatica: lo stretching é un vero antidoto contro lo stress

aprile 20th, 2019

Psicosomatica: lo sport rigenera il cervello: scoperto come

maggio 17th, 2017

La “formula del sospetto”: il linguaggio del corpo fa capire di chi ti puoi fidare

maggio 1st, 2020

Ipnosi e attacchi di panico: un nuovo approccio ipnotico apre nuove prospettiva nella cura del DAP

aprile 2nd, 2020

Video corso sull’Ipnosi non verbale

marzo 29th, 2020

L’ipnosi non verbale: il metodo e il modello scientifico

febbraio 29th, 2020

Le gambe (e non solo le bugie) hanno le “gambe” corte

febbraio 18th, 2020

La stretta di mano: un saluto che parla per noi

febbraio 17th, 2020

in punta di piedi … il linguaggio del corpo nel colloquio di assunzione

febbraio 2nd, 2020

L’ipnosi… il meccanico del cervello

gennaio 28th, 2020

L’ipnosi é un finto sonno che cura la vera insonnia

gennaio 28th, 2020

Una notte di sonno e torni come nuovo

gennaio 20th, 2020

Il Legame Arcaico: l’ipnosi é una relazione “intima”