Subscribe to My Blog

LINGUAGGIO DEL CORPO E IPNOSI NON VERBALE

Gesti, contatto fisico, variazioni del tono di voce e altri comportamenti non verbali sono le forme più primitive e universali espresse dall’uomo; la lettura del linguaggio del corpo ci da modo di cogliere segreti, intenzioni ed emozioni nascoste; gli stessi segnali usati al contrario diventano una delle più potenti forme d’induzione ipnotica: l’ipnosi non verbale, una tecnica innovativa, messa a punto dallo psicologo Marco Pacori, che ha combinato l’analisi scientifica delle forme tradizionali di trance e le moderne scoperte delle neuroscienze.

Capire il linguaggio del corpo in un batter d’occhio

Capire il linguaggio del corpo in un batter d’occhio

Quando é importante comprendere le emozioni, le intenzioni e la veridicità di quello che ci dicono i nostri interlocutori, tendiamo ad “alzare le antenne” ponendo maggiore attenzione al loro comportamento non verbale…tuttavia, la nostra capacità di giudizio al riguardo lascia piuttosto a desiderare. Non così, i nostri processi inconsci. Il cervello, infatti, é un asso […]

Intelligenza corporea: senza la percezione del corpo non ricordi

Intelligenza corporea: senza la percezione del corpo non ricordi

Sempre più studi mettono in risalto l’enorme importanza che il corpo e le sue sensazioni rivestono nell’elaborazione di processi cognitivi complessi, come l’emettere un giudizio, studiare e perfino creare. Ora una nuova ricerca condotta dai neuroscienziati Loretxu Bergouignana, Lars Nybergb, e Henrik Ehrssona del Karolinska Institutet di Stoccolma ha messo in evidenza come perfino per […]

La trance ipnotica: il mistero svelato

La trance ipnotica: il mistero svelato

Se pensiamo all’ipnosi ci sorgono immagini di persone che cadono come tramortite o appaiono inespressive, inerti e “disossate”: viene naturale, così accostare questo fenomeno al sonno. Per altro, la stessa radice linguistica della parola (Hypnos, sonno in greco) suggerisce questa associazione e l’espressione più usata dagli ipnotisti è proprio “dormi!”. Eppure, nonostante sia, in effetti, […]

Intelligenza corporea: inclina il busto e la prospettiva diventa rosea

Intelligenza corporea: inclina il busto e la prospettiva diventa rosea

Quando ascoltiamo, guardiamo la tv, seguiamo un partita allo stadio una delle cose che facciamo più spesso é muovere il tronco avanti o all’indietro; non é un semplice fatto di comodità, ma il riflesso di uno stato di attenzione o interesse (quando il busto é inclinato in avanti) o di disappunto o delusione (se il […]