Subscribe to My Blog

LINGUAGGIO DEL CORPO E IPNOSI NON VERBALE

Gesti, contatto fisico, variazioni del tono di voce e altri comportamenti non verbali sono le forme più primitive e universali espresse dall’uomo; la lettura del linguaggio del corpo ci da modo di cogliere segreti, intenzioni ed emozioni nascoste; gli stessi segnali usati al contrario diventano una delle più potenti forme d’induzione ipnotica: l’ipnosi non verbale, una tecnica innovativa, messa a punto dallo psicologo Marco Pacori, che ha combinato l’analisi scientifica delle forme tradizionali di trance e le moderne scoperte delle neuroscienze.

Gli occhi: una finestra sul sogno

Gli occhi: una finestra sul sogno

Mentre la nostra coscienza si “spegne” nelle braccia di Morfeo supponiamo che anche il nostro corpo taccia. Eppure, le posture che assumiamo nell’addormentarci, i cambiamenti di posizione, le azioni che compiamo in uno stato semi inconsciente continuano a “parlare”. Perfino quando il corpo versa in una condizione di totale atonia (quando sognamo), c’é una regione […]

Quell’irresistibile impulso a grattarsi

Quell’irresistibile impulso a grattarsi

Essere punti da una zanzara; venire sfiorati da foglie di ortiche e perfino osservare qualcuno che si sfrega vigorosamente la cute induce un senso di prurito e un incontrollabile impulso a grattarsi. Il prurito è una sensazione atipica e, soggettivamente, insopportabile; tanto da essere classificata da scienziati e artisti, che ne hanno parlato, come una […]

Le curve piacciono al cervello

Le curve piacciono al cervello

Quando il noto architetto Philip Johnson visitò per la prima volta il “sinuoso” museo Guggenheim di Bilbao, si mise a piangere. “L’architettura non si può esprimere a parole“, avrebbe commentato, “ma con le lacrime“. La stessa commozione viene condivisa da molti visitatori meno illustri; e questa l’esperienza che molti provano di fronte alle costruzioni, tutte […]

Più sorridi, più sarai felice

Più sorridi, più sarai felice

Sorridere é una delle mimiche facciali più diffuse: non c’è popolo che non lo faccia e non ne comprenda il significato. La “scienza del sorriso” in quanto tale è nata con le osservazioni dell’antropologo Charles Darwin. che si rese conto che la causa, le conseguenze e le manifestazioni di quest’azione sono universali. I bambini nati […]