Subscribe to My Blog

LINGUAGGIO DEL CORPO E IPNOSI NON VERBALE

Gesti, contatto fisico, variazioni del tono di voce e altri comportamenti non verbali sono le forme più primitive e universali espresse dall’uomo; la lettura del linguaggio del corpo ci da modo di cogliere segreti, intenzioni ed emozioni nascoste; gli stessi segnali usati al contrario diventano una delle più potenti forme d’induzione ipnotica: l’ipnosi non verbale, una tecnica innovativa, messa a punto dallo psicologo Marco Pacori, che ha combinato l’analisi scientifica delle forme tradizionali di trance e le moderne scoperte delle neuroscienze.

Gli uomini preferiscono le … rosse

Gli uomini preferiscono le … rosse

La rarità colpisce, attira l’attenzione e suscita curiosità. Questo principio vale anche per il colore dei capelli: a seconda della regione geografica in cui viviamo vediamo tante teste castane o bionde, ma dovunque ci imbattiamo in pochi individui dai capelli rossi, che risultano delle vere e proprie “mosche bianche”. Questa tinta è dovuta ad una […]

Il linguaggio del corpo delle sensazioni viscerali

Il linguaggio del corpo delle sensazioni viscerali

Il linguaggio del corpo non riguarda solo quello che esprimiamo attraverso mimica, posture, gesti o variazioni del tono: sono segnali del corpo anche quei “movimenti interiori” che chiamiamo sensazioni viscerali. Se siamo in ansia le sopracciglia si sollevano e si uniscono; le labbra si assottigliano e si tendono e gli occhi appaiono più spalancati; se […]

Come migliorare il sex appeal (per l’uomo “vero”)

Come migliorare il sex appeal (per l’uomo “vero”)

Una donna dispone di molteplici modi di apparire più attraente: basta un po’ di trucco, un abito aderente, scollato o una gonna con lo spacco; inoltre, come ha ha scoperto la psicologa Monica Moore, ha un repertorio di gesti, movenze e altri comportamenti per colpire nel “cuore” (o i sensi) degli astanti nei paraggi. Per […]

Il colloquio di lavoro si gioca sul piano del linguaggio del corpo

Il colloquio di lavoro si gioca sul piano del linguaggio del corpo

Possedere delle “buone carte” in un colloquio di lavoro o in una selezione fa partire sicuramente con il piede giusto, ma spesso conta ancora più quello che il candidato esprime sul piano del linguaggio del corpo. Questo vale soprattutto per i “concorrenti” maschi; lo hanno dimostrato sperimentalmente gli psicologi Caren Goldberg e Debra Cohen, spiegando […]