Libri

Formazione

Interviste TV

Rassegna Stampa

Gli ultimi post

  Dal sito web

  Dal profilo Facebook

Questo weekend ha inizio il Master in ipnosi non verbale, edizione 2020
* 1 posto ancora da assegnare *
Programma: www.linguaggiodelcorpo.it/master-ipnosi-non-verbale-corso-ipnosi/
Info: info@linguaggiodelcorpo.it
Whatsapp e tel (ore 14-18, giorni feriali): 328 82 374 17
Il Master insegna la pratica e la teoria di un innovativo modello di induzione ipnotica interamente basato sulla stimolazione con il linguaggio del corpo, l’ipnosi non verbale ®. Il metodo nasce come alternativa alle tecniche tradizionali (che fanno leva su rilassamento, concentrazione e immaginazione) per rendere questo procedimento più rapido, efficace ed incisivo.
Il percorso formativo strutturato in un’annualità accademica, articolata in 7 incontri per un totale di 100 ore formative e viene tenuto una volta all’anno nella sede di Bologna.
... Leggi di piùLeggi di meno

Leggi su Facebook

L’esercizio fisico aerobico fa crescere il volume del cervello e ritarda il declino cognitivo negli anziani. È quanto emerge in uno studio dei medici Ronald Petersen, Michael Joyne e Clifford R. Jack Jr.
Questi studiosi hanno coinvolto 2.013 partecipanti (di età 21 agli 84 anni) seguiti per ben 5 anni.
Compito dei volontari era dedicare del tempo a pedalare su una cyclette; L’allenamento ottimale veniva stabilito in base alla percentuale di saturazione dell’ossigeno nel sangue (cioè quando l’emoglobina aveva un tasso di almeno il 95% di ossigeno).
Periodicamente, durante il quinquennio, il loro cervello veniva “scandagliato” con la fMRI
(risonanza magnetica funzionale).
In questo modo, i ricercatori hanno appurato che praticare dello sport con costanza porta ad una migliore ossigenazione del cervello e, di conseguenza, ad un generalizzato aumento sia della materia grigia, sia di quella bianca (più profonda) di diverse aree cerebrali (non quindi le sole regioni motorie, come ci si sarebbe aspettati) e del cervelletto; oltre ad una maggiore efficienza intellettuale.
... Leggi di piùLeggi di meno

Leggi su Facebook

Se la mattina fai un “bagno” di luce (meglio se solare), la notte dormi meglio. È quanto hanno scoperto I ricercatori Mariana Figueiro, Bryan Steverson, Judith Heerwagen, assieme ad altri colleghi, esaminando l’effetto della luce sull’efficienza dei lavoratori. Chi è esposto una maggiore quantità di luce tra le 8:00 e mezzogiorno, si addormenta più rapidamente quando va letto e ha meno disturbi del sonno durante la notte rispetto a chi opera in ambienti con un’illuminazione scarsa negli stessi orari. ... Leggi di piùLeggi di meno

Leggi su Facebook

I commenti

Quanti grazie le devo dare? Ora se pur a livello basico posso provocare un ipnosi non verbale c’è ne voluto di allenamento ma quando i risultati iniziano a fiorire è una sensazione davvero ineguagliabile.
Pensare di andare su un palco e dopo aver fatto i soliti giochi di illusionismo poter far dimentacare il nome,o provocare un induzione ipnotica con una penna o una stretta di mano mi lasciano davvero sbalordito e questo è merito dei suoi libri sia sull’ipnosi che sui messaggi del corpo!
Li consiglio a tutti un mix davvero coinvolgente che vi cambierà il modo di guardare le persone e trarre conclusioni in maniera più tempestiva !
Che dire…GRAZIE DAVVERO!

Federico Cominardi (Su facebook).

Ho letto il tuo libro, “I segreti dell’Intelligenza Corporea” […] Un libro ricco di contenuti, scritto in modo semplice, accessibile a tutti e mai banale. Sono rimasto veramente sorpreso dalla qualità dei contenuti e dal modo in cui sono stati esposti.[…] Mi dispiace che i tuoi testi non vengano fatti leggere nelle aule degli atenei, perché secondo me quello è il loro posto. […] i tuoi libri sono gli unici che mi danno soddisfazione e mi fanno essere orgoglioso della psicologia qui in Italia. Sei un grande, un mito, sei oro colato e la mia aspirazione.

Matteo Camarota (Su facebook) .

Print Friendly, PDF & Email